Giorno della Memoria 2023

«Se comprendere è impossibile, conoscere è necessario, perché ciò che è accaduto può ritornare, le coscienze possono nuovamente essere sedotte ed oscurate: anche le nostre».

( Se questo è un uomo, Primo Levi )

Raccolta dei lavori realizzati dalle classi dell'Istituto.

Cartellone della classe quarta A, del plesso di scuola primaria Villa San Lorenzo, realizzato in seguito ad una discussione sui diritti umani e l'Olocausto.

Il giorno 24 gennaio, gli alunni delle classi terze della scuola secondaria di primo grado "Pescetti" hanno ascoltato il GRUPPO DI LETTURA AD ALTA VOCE "ANNAMARIA LODA" per ricordare il 27 gennaio, Giornata della Memoria.

Brani estratti dai seguenti racconti:

"Il violino di Auschwitz" di Anna Lovatelli (letture, immagini e musica);

"Ho scelto la vita" di Liliana Segre (letture).